Attenzione! Per visualizzare al meglio il sito e usufruire di tutte le funzionalità messe a disposizione
si consiglia di aggiornare la versione in uso di Internet Explorer alla versione 8 o superiore. Grazie!

Inserisci il tuo NUMERO TESSERA e l'indirizzo e-mail già registrato per recuperare i tuoi dati anagrafici ed effettuare il passaggio al nuovo sito:



Abbiamo inviato una e-mail all'indirizzo che ci hai indicato. Accedi alla tua casella di posta e segui le istruzioni inserite nella e-mail per completare il passaggio.
29 ottobre 2018

Da morto diventerò un albero, un disco di vinile o un diamante

Si stanno proponendo curiose forme di trattamento del proprio corpo dopo la morte. Stanno nascendo, infatti, agenzie che propongono di usare le proprie ceneri, opportunatamente trattate per fertilizzare il terreno su cui cresce uno specifico albero o di fabbricare con esse un disco in vinile in cui verranno incise le canzoni scelte in precedenza dal morituro o, infine, di pressurizzare il carbonio delle proprie ceneri fino ad ottenere un diamante che il morituro destina ad una persona cara. Queste offerte commerciali che uniscono suggestioni ecologiche e volontà di essere ricordato in un oggetto non vanno guardate come bizzarrie perché nascondono concezioni di vita, morte, lutto e lascito/ricordo ai posteri che hanno un rilievo psicologico e sociologico che sarebbe un errore non esplorare.

Leggi l'articolo

Luciano Orsi (orsiluciano@gmal.com)

Per supporto ed assistenza:
Gisella Serù – Segreteria Operativa
Tel. + 39 02 29002975
E-mail: segreteria.operativa@sicp.it

PrivacyPrivacy Immagini
DisclaimerCookie Policy

Seguici su: facebook

Società Italiana di Cure Palliative
via I. Rosellini, 12, 20124 Milano
P.I. 07803800965 — C.F. 97072780154
© 2014-2018 Tutti i diritti riservati.

Realizzazione: TESISQUARE®