Per la comunità professionale degli assistenti sociali dedicati alle cure palliative del nostro Paese, la realizzazione del core curriculum a cura di Società Italiana di Cure Palliative rappresenta il raggiungimento di un rilevante obiettivo.

Il core curriculum dell’assistente sociale è l’esito di un percorso che ha permesso di dare evidenza alle competenze della professione, alle necessità dei malati e delle loro famiglie. Inoltre pone un’adeguata attenzione alla dimensione della formazione e della ricerca nazionale ed internazionale, aspetti fondamentali per offrire risposte adeguate ai bisogni sociali in continuo mutamento.

Si ritiene che sia uno strumento che possa stimolare gli assistenti sociali ad assumere un ruolo di maggior responsabilità in un ambito di malattia inguaribile nel quale i bisogni sociali, soprattutto negli ultimi anni stanno assumendo caratteristiche sempre più complesse e che richiedono risposte innovative ed articolate.

È da considerarsi come un documento che promuove un processo di continua crescita e maturazione professionale e personale prefigurando azioni di senso alle attività svolte dagli assistenti sociali.

Gli operatori che hanno redatto il documento, Mondin Tiziana, Baruzzi Flavia, Di Fatta Emanuela e Russo Anna Maria, auspicano che il core curriculum possa essere considerato come l’avvio di un processo che possa orientare, incrementare l’attività dell’assistente sociale in relazione sia agli aspetti assistenziali, organizzativi che formativi.

Infine è con vero desiderio che si ringraziano la Presidente dott.ssa Adriana Turriziani e la Vice-Presidente dott.ssa Danila Valenti, per il sostegno e l’autentica convinzione che ha permesso la realizzazione di un progetto inedito nella letteratura del Servizio Sociale italiano.

Anna Maria Russo (annamaria.russo@asl.lecco.it)


ALLEGATI

Core curriculum dell'assistente sociale in cure palliative SCARICA

Iscriviti alla newsletter

VAI