Autore: Federica Azzetta 
Edizione: Ancora, 2° edizione
Anno: 2019
Pagine: 84
Prezzo: 16,50 euro
Codice ISBN: 978-8851421106

Dopo il successo della prima edizione, esce questa nuova, arricchita versione di un libro molto utile per tutti i professionisti che compongono l’équipe di cure palliative, ma non solo: anche genitori, familiari, educatori, sanitari, assistenti spirituali e sociali, anche se non impegnati direttamente nell’assistenza diretta a malati terminali ne trarranno sicuro giovamento. Anche il mondo dei mass media si avvantaggerebbe della lettura di questo testo perché dissolverebbe in loro molti tabù sul rapporto fra infanzia e morte. Tabù che, pur essendo infondati e fatiscenti, rimangono in piedi in molti settori della società e della medicina, provocando danni a tutti, in primis ai bambini.

Con un linguaggio agevole ma scientificamente corretto, il libro ci permette di entrare nei pensieri e nelle emozioni che i bambini hanno di fronte alla morte propria o di un fratellino/sorellina o di un genitore o di un nonno, facilitandoci nell’approcciarsi a loro e permettendoci di ascoltare in modo adeguato le loro domande (inespresse o esplicitate) e di rispondere nel modo più funzionale al loro benessere psicologico. Questo è un libro che in poche ma dense pagine ci permette di offrire ai bambini la migliore collocazione nella storia di terminalità che stanno vivendo, evitando i comuni errori di escluderli o, più raramente, di sovraesporli.

Luciano Orsi (orsiluciano@gmail.com)

Clicca qui per consultare la pagina del volume sul il sito Internet della casa editrice

 

 

 

Iscriviti alla newsletter