Autore: Daniela D’Angelo, Chiara Mastroianni, Cesarina Prandi, Giuseppe Casale
Edizione: Il Pensiero Scientifico Editore
Anno: 2020
Pagine: 182
Prezzo: 26 euro
Codice ISBN: 978-88-480-0667-4

Questo libro viene finalmente a colmare un vuoto nella letteratura dedicata alle cure palliative, specificatamente nell’importante settore della valutazione. La valutazione è quella parte del metodo scientifico che permette di “pesare” i fenomeni (nel nostro caso i bisogni di cure palliative) e di formulare un giudizio di valore sui risultati degli interventi effettuati (outcome).

Senza una rigorosa valutazione, ogni atto terapeutico-assistenziale non può essere indirizzato e individualizzato né, tantomeno, giudicato nella sua efficacia. Questo vale ancor di più per le cure palliative  che sono fondate sulla ricezione dei bisogni dei malati e dei loro familiari e sulla formulazione di piani terapeutico-assistenziali che ambiscono ad essere quanto più possibile individualizzati.

Il libro offre una notevole varietà di rigorosi strumenti di valutazione validati nella lingua italiana e selezionati dai suoi autorevoli autori allo scopo di offrire, ai vari professionisti che compongono le équipe palliativistiche, scale, score, questionari e indici che coprono tutte le fasi della cura.   Ognuno di questi strumenti valutativi è sinteticamente presentato con una scheda che fornisce utili informazioni sui tempi e metodi di somministrazione, caratteristiche psicometriche ed altri elementi di riferimento. Il formato opportunamente tascabile dell’opera suggerisce il suo inserimento nel borsone o nello zaino che accompagna l’attività quotidiana dei palliativisti.

Luciano Orsi (orsiluciano@gmail.com)

Clicca QUI per consultare la pagina del volume sul il sito Internet della casa editrice

Iscriviti alla newsletter