CONSULTA DI BIOETICA E UNIVERSITA’ DI TRIESTE PRESENTANO UN CONVEGNO SU BIOETICA E PEDIATRIA

I bambini sono il futuro, nostro e del mondo. Ricevono attenzioni come non mai prima nella storia. L’investimento in termini di responsabilità genitoriale e di attese è massimo, ma che succede quando qualcosa non va secondo le aspettative?
Che fare quando un bambino è affetto da patologia inguaribile? Dove sta la linea di demarcazione tra cure proporzionate e ostinazione irragionevole delle cure o accanimento clinico? Chi ha titolo a essere il proxi per il consenso? I genitori, i medici, il giudice? Che fare quando c’è contrasto? E il minore ha diritto a dire la sua?
In Gran Bretagna negli ultimi anni il problema è emerso coinvolgendo l’opinione pubblica nei casi Charlie, Alfie e altri. Da noi, in Italia si presentano situazioni analoghe o sono assenti?
Il Convegno ha come obiettivo la riflessione etica su questioni critiche, partendo da due storie italiane al fine di valutare la nostra situazione.

ACCREDITAMENTO
8, 5 crediti ECM  (massimo 100 posti per partecipazione in presenza)

 


SEGRETERIA SCIENTIFICA

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

segreteria Consulta di bioetica onlus
Email:
segreteria@consultadibioetica.org
Sito web:
https://www.consultadibioetica.org/

Iscriviti alla newsletter