A fine 2022 la World Medical Association ha approvato il nuovo Codice Internazionale di Etica Medica contenente alcune importanti e significative novità, come quella nell’art. 1 in cui si stabilisce che “il primo dovere del medico è promuovere la salute e il benessere dei singoli pazienti”, facendo scomparire il termine “obligation” (presente nel precedente Codice del 2006) in relazione al “rispetto della vita umana”.
Quest’innovazione sul piano etico sollecita interrogativi specifici per la Neurologia, ambito in cui i processi morbosi vengono talvolta a realizzare forme di vita inedite che il malato non accetta più di vivere. Sia perché aboliscono o limitano gravemente l’attività motoria sia perché coinvolgono la sfera cognitiva-comportamentale, molte malattie neurologiche sollevano questioni etiche di grande complessità e rendono quanto mai cocente la domanda: come si declina per l’operatore sanitario, nella situazione concreta, il dovere di tutela della salute e del benessere del malato?


L’evento è accreditato ECM per 70 partecipanti
Crediti Formativi: 11

ISCRIZIONE GRATUITA MA OBBLIGATORIA
Saranno accettate le sole iscrizioni on-line mediante il al sito MUSEIONCOOP.NET


SEGRETERIA SCIENTIFICA

Eugenio Pucci, Patrizio Cardinali, Maurizio Mori, Paolo Zolo, Alessandra Solari
Telefono:
3472304548
Email:
eugenio.pucci@sanita.marche.it

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

MuseiOn Soc. Coop.
Piazza Gaslini, 5 – 63822 Porto San Giorgio (FM)
Email:
museioncoop@gmail.com
Sito web:
http://www.museioncoop.net

Iscriviti alla newsletter