Il 18 luglio 2019 il Comitato Nazionale per la Bioetica (CNB) ha formulato un documento sul suicidio medicalmente assistito sulla scia dell’ordinanza n. 207/2018 della Corte costituzionale (Caso DJ Fabo-Cappato).
Il parere ha voluto richiamare l’attenzione della società e del mondo politico, che dovrà discutere questo tema a seguito dell’invito della Corte costituzionale, su quelli che ha ritenuto essere le chiarificazioni concettuali e i temi etici più rilevanti e delicati che emergono a fronte di tali richieste: la differenza tra assistenza medica al suicidio ed eutanasia; l’espressione di volontà della persona; i valori professionali del medico e degli operatori sanitari; l’argomento del pendio scivoloso; le cure palliative. Registrando un ampio ventaglio di opinioni fra  membri del CNB, il documento contiene delle Raccomandazioni che hanno ottenuto un’ampia condivisione. Nel parere sono infine contenute delle postille di non condivisione parziale o totale.

Luciano Orsi (orsiluciano@gmail.com)


ALLEGATI

Riflessioni bioetiche sul suicidio medicalmente assistito
ABSTRACT CNB, 18 lug 2024
SCARICA

Riflessioni bioetiche sul suicidio medicalmente assistito
PARERE CNB, 18 lug 2024
SCARICA

Iscriviti alla newsletter