Il 30 gennaio 2020 il Comitato Nazionale per la Bioetica (CNB) ha approvato una mozione che stigmatizza il crescente problema dell’eccesso di trattamento nei minori, soprattutto nelle fasce di età più basse e in quelle con limitate aspettative di vita. La SICP ha emesso un comunicato stampa insieme alla SIAARTI (Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva), alla SARNePI (Società di Anestesia e Rianimazione Pediatrica e Neonatale Italiana)  e alla FCP (Federazione Cure Palliative) in cui si esprime un vivo apprezzamento per la decisione del CNB di affrontare un tema così delicato e cruciale come l’eccesso di trattamenti nei minori, concordando pienamente con quanto puntualmente espresso nella suddetta mozione del 30 gennaio 2020.

Luciano Orsi (orsiluciano@gmail.com)


ALLEGATI

Scarica la mozione SCARICA

Iscriviti alla newsletter