I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) americani hanno prodotto 12 raccomandazioni per i Medici di Medicina Generale, gli internisti, gli infermieri professionali e gli assistenti medici per la prescrizione degli oppioidi nel trattamento di pazienti adulti con dolore cronico al di fuori di un trattamento attivo per il cancro, delle cure palliative e delle cure di fine vita. Questo perché le evidenze circa l’efficacia a lungo termine degli oppioidi sul dolore cronico sono limitate e per migliorare la comunicazione circa i benefici e i rischi di questo tipo di trattamento, la sicurezza e l’efficacia della terapia del dolore e per ridurre i rischi associati ad un trattamento a lungo termine.

Clicca qui per leggere l’articolo

Daniela Martinelli (daniela.martinelli@aopoma.it)

Iscriviti alla newsletter