Il 17 luglio u.s. è morto a Roma lo scrittore siciliano Andrea Camilleri. Con gentilezza, eleganza ed ironia ci ha mostrato come anche una disabilità può diventare un’opportunità (‘Devo dirvi, e non vi sembri un paradosso, che da quando io non ci vedo più, vedo le cose assai più chiaramente’, ‘Non vedo, ma sogno!) e come la morte faccia parte della vita (‘ È il pensiero della morte che aiuta a vivere’ e ancora ‘Alla nascita ti danno il ticket in cui è compreso tutto: la malattia, la giovinezza, la maturità e anche la vecchiaia e la morte. Non puoi rifiutarti di morire perché è compreso nel biglietto. O l’accetti serenamente e te ne fai una ragione o sei un povero coglione!).

Daniela Martinelli (daniela.martinelli@asst-mantova.it)

Iscriviti alla newsletter