Vestire la morte

Vestire la morte
con ricami di tempo
oro e ironia
è scelta scaltra
ma vana
Come cercare l’anima
o un suo doppio fondo.
In realtà è cosa quotidiana,
domestica
che ha radici
in un tempo profondo
dove tutto incontra
il punto muto
dell’aurora.

Porti, porte, ponti

C’è un passaggio segreto
tra perdono e umiltà
ed è un respiro.
Nel perdono
il movimento dell’offerta:
accogliere e lasciare andare
Nell’umiltà
la forza della terra:
accogliere e lasciare crescere.
Chi sa accogliere con naturalezza
conosce il segreto della vita.

Nella rubrica La porta che si schiude vengono condivise anche poesie scritte da operatori sanitari che lavorano nell’ambito delle cure palliative o di quei pazienti che hanno autorizzato la divulgazione della loro eredità creativa e spirituale.

L’opera Vapòre di Marcello Ortale è una raccolta di 30 poesie in cui è riconoscibile il tema della ricerca del senso dell’esistenza, la naturale tensione di ogni uomo a cercare un varco nell’apparenza delle cose per poter giungere alla realtà più profonda: ne sono esempi “il punto muto dell’aurora” nella poesia Vestire al morte, oppure “il segreto della vita” nella poesia Porti, porte, ponti, “il mistero”  in Intenzioni. Difficile non riconoscere il parallelismo tematico con Eugenio Montale in Ossi di Seppia (“il punto morto del mondo, l’anello che non tiene” nella poesia I Limoni).

Ortale afferma infatti che tutte le volte che mi trovo vicino ad un morente, non credo di agire conoscenze sapienziali. Sento solo che sto “assistendo” a qualcosa di fondamentale e profondamente misterioso, come ogni nostro respiro.

Il titolo della raccolta Vapòri è un neologismo dell’autore che nasce dall’unione di vapori ed òri. Riprendendo le parole di Ortale è come dire nulla, ma prezioso; variopinto, vuoto.

Marcello Ortale nasce a Genova nel 1965 e lavora dal 2004 come infermiere di cure palliative, attualmente impiegato nell’ASL 2 di Savona. Come membro della SICP dal 2005 ad oggi ha partecipato in qualità di relatore a molteplici convegni, congressi e corsi a livello locale, provinciale regionale e nazionale, rivolti a operatori sanitari e alla popolazione, tutti inerenti le cure palliative.

Per chi fosse interessato è possibile richiedere la raccolta inviando una email all’indirizzo marcello_ortale@katamail.com

 

Iscriviti alla newsletter