Caregiver e PICC

Uno studio ha dimostrato come l’empowerment del caregiver nella medicazione del PICC (Peripherally Inserted Central Catheter) non porta a differenze significative in termini di complicanze rispetto alla gestione del PICC in ambulatorio. Anzi potrebbe portare ad un...

Oncologia ed eutanasia

Un’oncologa che parla di cure palliative, di come un supporto adeguato in tutte le fasi della malattia può evitare il ricorso all’eutanasia. Ma parla anche di burnout. Gli oncologi (e i palliativisti, aggiungerei io) sono tra i professionisti più a rischio per quanto...

Un Consensus Paper per migliorare le cure domiciliari

A novembre 2019 otto associazioni di pazienti hanno presentato a Roma un “Consensus Paper” per implementare modelli integrati di cure domiciliari che siano tarate sui reali bisogni dei pazienti e siano uniformi su tutto il territorio nazionale. Rossana...

A volte serve un dizionario e qualche guida

Non è mai troppo tardi era una trasmissione degli anni 60 e 70 che ha permesso di elevare il livello di alfabetizzazione in Italia. Ora si potrebbe chiedere: “Allora? Cosa ha da dirci?”. In effetti nulla di per sé la trasmissione, quanto di avviare una più ampia...

Notizie dalla EAPC

Setting the standard: Bringing palliative care to the Rohingya refugees Utilizing gaming to enhance palliative care for children – the MyPal Child study Palliative care and neurology: Continuing collaboration at 2019 World Congress of Neurology New images of...

Decisioni del Consiglio Direttivo

Avvio di un progetto per il censimento dei medici palliativisti allo scopo di valutare il gap fra il numero di medici attivi nelle Reti di CP e il numero necessario al loro realistico funzionamento; la misura dei medici mancanti permetterà di attuare iniziative volte...

Le decisioni del Consiglio Direttivo

Programmazione della riunione con i coordinatori regionali che si terrà a Riccione il 13 novembre dalle 15.00 alle 19.45. Avvio di una raccolta presso i Consigli regionali delle criticità nello sviluppo delle CP nelle varie Regioni Analisi delle criticità registrate...

‘Ti auguro tempo’

Qualche giorno fa ho preso in carico una ragazza di appena 36 anni, così devastata dalla malattia come ne ho visti ben pochi. Una ragazza che mentre stava morendo mi ha detto: ‘Mi dispiace darvi tutto questo disturbo.’. Sono quelle assistenze che ti pesano come...

‘Sono felice anche della mia malattia’

La testimonianza di un malato di SLA che dal ‘carcere’ in cui si è trasformato il proprio corpo riesce ad evadere con l’aiuto di un computer che ha trasformato i movimenti dei suoi occhi, gli unici movimenti che gli sono possibili, in un libro. Daniela Martinelli...

Iscriviti alla newsletter